Ketti's Kingdom

Ketti's Kingdom

giovedì 3 marzo 2016

DESSERT AL CAFFÈ

In questo periodo si biscotta parecchio nel mio "regno" ed oggi è la volta dei Dessert al caffè...una deliziosa ,profumatissima e friabile frolla che ha invaso col suo profumo tutta la mia casa!!!
Irresistibili e assolutamente da fare , se amate come me il caffè!!!
Ho voluto assolutamente provarli , così mi sono velocemente cimentata e voilà, con poche mosse preparata la frolla...poi riposino in frigo , stendo l'impasto, formine e via in forno!!!
Ideali a tutte le ore e per tutti gli usi, thè con le amiche...pausa caffè, languorini, davanti alla tele ....saranno amici fedeli!!! hahahaha...uno tira l'altro!!!
Allora... proviamo a realizzarli insieme!!!
INGREDIENTI
-10 grami di caffè macinato
-300 grammi di farina
-150 grammi di burro freddo
-100 grammi di zucchero a velo
-1 uovo intero
-1 tuorlo
-1 pizzico di sale
PROCEDIMENTO
- In un robot da cucina con le lame, lavorate il burro tagliato a tocchetti con lo zucchero fino a formare una crema
-aggiungete il caffè, le uova, la farina, il pizzico di sale e lavorate fino ad ottenere una palla, tirate fuori l'impasto e continuate a lavorare , se necessario
-se non disponete di un robot lavorate l'impasto con le fruste dello sbattitore e poi a mano
-avvolgete la frolla nella pellicola e passate in frigo per 2 ore
-passato questo tempo, stendete la frolla e ricavate i biscotti con le formine che avete a disposizione
-passate in forno caldo per 12 min circa,nella parte alta , fino a quando si saranno colorati
                         ed ecco pronti i vostri deliziosi "dessert al caffè"
                                       Alla prossima ricetta
                                                                           Ketti <3

sabato 13 febbraio 2016

BISCOTTI ALLO ZENZERO (VALENTINE'S EDITION)

Ricettina per San Valentino??? Eccomiiii, non poteva proprio mancare!!!!
Questi biscotti coccolosissimi fanno proprio al caso nostro....
Deliziosamente speziati, croccanti e profumati, faranno sussultare il cuore e il palato al vostro Amore , appena entrerà in cucina...
Magari da sgranocchiare insieme sul divano , accompagnati da un Passito e tanti bacini <3 <3 <3 
Allora buon dolce San Valentino a tutti ....
Ma non prediamoci in chiacchiere... che le abbiamo preparate la settimana scorsa e andiamo alla ricetta!!!!

INGREDIENTI
-1 cucchiaino raso di bicarbonato
-150 grammi di burro
-2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
-mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
-1/4 di cucchiaino di noce moscata
-2 cucchiaini rasi di zenzero in polvere
-150 grammi di miele
-350 grammi di farina 00
-1 uovo
-160 grammi di zucchero
-1 pizzico di sale 

PROCEDIMENTO
-In una capiente ciotola o nel vaso del mixer, setacciate la farina con lo zucchero, aggiungete le spezie, il bicarbonato, il burro freddo tagliato a tocchetti e il miele
-azionate a media velocità il robot , fino ad ottenere un composto bricioloso
-in ultimo unite l'uovo e impastate ancora qualche istante nel robot e completate impastando a mano, fino ad ottenere una palla
-coprite con la pellicola e passate in frigo per almeno un'ora, fino a quando il composto sarà ben sodo
-a questo punto stirate il composto col mattarello su un piano infarinato, fino ad ottenere una sfoglia di mezzo centimetro
- date estro alla vostra con le le formine e adagiate la frolla sulla placca rivestita di carta forno
- passate in forno caldo a 180°,nella parte più alta del forno, per circa 12/13 minuti, fino a quando saranno dorati
                              Ed ecco pronti i vostri biscotti allo zenzero da donare a chi più amate!!!

                           Alla prossima ricetta
                                                              Kiss Kiss Ketti <3

lunedì 8 febbraio 2016

CIAMBELLE DI CARNEVALE

Si sa per Carnevale il fritto è d'obbligo!!! E queste ciambelline non possono proprio mancare sulla mia tavola di Carnevale....sono sempre a grande richiesta !
Così mi sono alzata la domenica per portare al termine la missione:"CIAMBELLE SUPER SOFFICI DI CARNEVALE"
Mi metto all'opera, preparo gli ingredienti e comincio ad impastare....via con la lievitazione, già l'impasto è profumatissimo grazie alla scorza dell'arancia e del limone grattugiata!
Seconda lievitazione formo delle palline che metto al lievitare.... e vai di fritto!!!
E che fritto asciuttissimooooo e profumato....zucchero a go go ed ecco le mie ciambelline, super soffici, pronte per essere addentate!!!!
Si proprio così, sono andate letteralmente a ruba e finite lo stesso giorno... ve le consiglio caldamente, non solo a Carnevale , ma ogni qual volta vorrete un dolce irresistibile e fantastico in ogni occasione, provate a prepararle anche per le feste dei vostri bimbi, vedrete che si fionderanno di di esse!
Ma andiamo alla ricetta...

INGREDIENTI
-500 grammi farina 00
-50 grammi + 2 cucchiaini di zucchero
-50 grammi strutto fuso
-1 bustina lievito di birra secco
- buccia grattugiata di un limone e di un'arancia
-2 uova medie
-un tappo di rhum o grappa
-250ml di latte
- un pizzico di sale
- olio di arachidi o girasole per friggere
-zucchero semolato e zucchero a velo q.b
PROCEDIMENTO
-sciogliere nel microonde lo strutto e farlo raffreddare
-in un contenitore capiente unire la farina, i 50 grammi di zucchero,la buccia grattugiata del limone e dell'arancia,fare la fontana e versare il lievito con i due cucchiaini di zucchero e il sale in un angolo
miscelare , rompere le uova al centro e sbatterle con la forchetta,unite il liquore,dunque lo strutto fuso
-cominciate ad amalgamare l'impasto con i ganci dello sbattitore ed unire gradualmente il latte
-lavorate l'impasto fino a renderlo liscio e omogeneo
- coprite il contenitore con la pellicola e mettete a lievitare l'impasto per 3/4 d'ora
-riprendete l'impasto e formate delle palline, adagiatele su un vassoio rivestito di carta forno , spolverizzata con abbondante farina, realizzerete circa 14 palline
- mettete a lievitare fino al raddoppio, circa un'ora e mezza
- versate l'olio in una pentola e portate la temperatura a 200°
-con l'indice fate un buco delicatamente nel vostro panetto e allargatelo un pò
- tuffatele con attenzione nell'olio caldo
- rigiratele fino a doratura
- scolatele e ripassatele nello zucchero semolato e date anche una spolverata con quello a velo
....ecco pronte le vostre sofficissime ciambelle di Carnevale , pronte per essere gustate!

ed ecco l'nterno...

               Alla prossima ricetta
                                                     Kiss Kiss
                                                                          Ketti <3

venerdì 13 novembre 2015

BISCOTTI AL CIOCCOLATO E ARACHIDI (CHOCONUT COOKIES)

E' da un pò che non scrivo nel sul mio amatissimo blogghino, che per me rappresenta un momento di svago, come fosse il diario segreto sul quale scrivere tutti i pensieri che vagano mia nella mente!
Ed oggi pubblico una ricetta di biscotti ,che è una vera BOMBAAAA
Vi dico solo che a questi biscotti sono state date due definizioni, che rendono perfettamente l'idea del prodotto in questione...due esclamazioni dirette!!!
"QUESTI BISCOTTI SONO DROGAAA"
    L'altra:
"QUESTI BISCOTTI SONO ILLEGALI"
In effetti è vero!!Sono di un buono pazzesco! Le arachidi salate si sposano perfettamente col cacao e danno origine ad un gusto esplosivo, fatti una volta ,non riuscirete facilmente a resistere alla tentazione di rifarli!!!
Per un gusto in perfetto American Style...
Mi hanno incuriosita tantissimo, mentre li preparava Daniele Persegani in Casa Alice e da allora sono diventati un MUST!!
Dunque cosa aspettate a provarli??? Diventerete anche voi "choconutcookiesdipendenti"!!

INGREDIENTI
-250 grammi di arachidi salate
-125 grammi di burro ammorbidito
-250 grammi di zucchero
-185 grammi di farina
-40 grammi di cacao amaro
-1 uovo
-1/2 bustina di lievito
-1 cucchiaio di gocce di cioccolato bianco
PROCEDIMENTO
- tritare grossolanamente le arachidi con un coltello, mischiare tutti gli altri ingredienti, fino ad ottenere una palla
- formare delle palline più grosse di una noce , distanziandole, perchè in cottura si allargheranno, prendendo la classica forma dei cookies
-cuocere in forno caldo a 180° per 12/13 minuti, nella parte alta del forno e lasciare intiepidire
.....................A questo punto potrete assaggiare questi meravigliosi biscotti e drogarvi a sazietà!!!
                                       Alla prossima ricetta!!!
                                                                          kiss Kiss
                                                                                           Ketti <3





martedì 19 maggio 2015

TORTA MORBIDA GLASSATA AL LIMONE

I dolci al limone sono tra quelli che più mi piacciono e si è anche capito...visto che ne pubblico spessissimo!!!
Quella che vi propongo oggi è da annoverare sicuramente tra le mie preferite:velocissimaaaa da eseguire,sofficissimaaaaaa....come una nuvola,profumatissimaaaa di limone,dunque cosa si può volere di più da una torta!!!
E' stata un dolce last minute,in quanto preparata in pochissimo tempo e in un paio di velocissime mosse...giusto il tempo di raccogliere i limoni dall'albero, mettermi all'opera ed il risultato è stato fantastico, la durata in pò meno ,in quanto è finita subitoooo!!!!
Potete utilizzare questa base anche per realizzare torte al limone o alla crema farcite....anche questa mia  Torta al Limone


INGREDIENTI
-150 grammi di farina 00
-150 di amido di mais
-250 grammi di zucchero
-3 uova
-160 ml di latte
-10 ml di succo di limone
-140 ml di olio di girasole o mais
-la buccia grattugiata di 3 limoni
-1 bustina di lievito
-1 pizzico di sale
PER LA GLASSA 
-220 grammi di zucchero a velo
-la buccia grattugiata di un limone
- succo di limone fino ad arrivare a consistenza(circa uno)

PROCEDIMENTO
- con le fruste elettriche,lavorare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso(15 min circa)
-aggiungere gradualmente l'olio,poi il latte, il succo di limone, la scorza grattugiata dei limoni,dunque amalgamare con un cucchiaio di legno le farine(00 e mais) ,setacciate con il lievito
-versare in uno stampo diametro 24 cm, imburrato e infarinato e passare in forno caldo a 170 gradi per circa 40/45 min 
-fate la prova stecchino per verificare la cottura
-sfornate il dolce e fatelo raffreddare
-preparate la glassa: grattugiate la scorza di un limone,
-in una ciotola lavorate con una frusta manuale lo zucchero a velo con il succo di limone,che aggiungerete gradualmente, per regolare la consistenza,unire la buccia del limone e versare sulla torta...
  e il gioco è fatto!!!!
                                     Alla prossima ricetta
                                                                        Kiss Kiss            
                                                                                          Ketti <3

martedì 28 aprile 2015

CHEESECAKE RICOTTA E FRAGOLE CON GELATINA AL PISTACCHIO

Delizia tra le delizie è il "cheesecake ricotta e fragole con gelatina al pistacchio", un gusto che supera ogni più fervida immaginazione
Delicata, perchè realizzata con freschissima ricotta vaccina, arricchita da tantissime fragole e impreziosita dal pistacchio, che conferisce un gusto particolare ...che avvolge tutti i sensi
Come avrete capito , io sono un'estimatrice di cheesecake, anche se questo è di ispirazione siciliana,in quanto per valorizzare al massimo i prodotti del territorio, ho utilizzato Ricotta vaccina di Ragusa,Fragole di Marsala e Pistacchio di Bronte ;)
Il risultato vi conquisterà e non vedrete l'ora di prepararlo nuovamente per conquistare i vostri ospiti...o per prendere per la gola chi più amate <3
Ma non voglio annoiarVi...dunque andiamo alle immagini e alla ricetta :D



INGREDIENTI
PER LA BASE:
-250 grammi di biscotti Digestive
-110 grammi di burro
PER LA FARCIA
-600 grammi di ricotta vaccina
-6 cucchiai colmi di zucchero a velo
-150 ml di panna fresca
-15 grammi di colla di pesce
-500 grammi di fragole
-50 grammi di scaglie di cioccolato bianco
-una bustina di vanilla
PER LA GELATINA
-200 ml di acqua
-3 cucchiai di maizena
-3 cucchiai di zucchero semolato
-3 cucchiai di pasta di pistacchio 
PER DECORARE
-scaglie di cioccolato bianco e fragole
PREPARAZIONE 
-in un robot da cucina triturate i biscotti e versate il burro fuso raffreddato ,amalgamate bene e versate sul fondo di una teglia a cerniera diametro 24,rivestito di carta forno,livellate e appiattite bene,aiutandovi col dorso di un cucchiaio, ponete in frigo per mezz'ora
-nel frattempo lavate ,asciugate e riducete a pezzettini le fragole,lasciandone 4/5 per la decorazione
-Nel bicchiere del robot ,lavorate con la lama o in alternativa con lo sbattitore,la ricotta con la panna(tenetene due cucchiai da parte), lo zucchero a velo e la vanilla
-mettete ad ammollare la colla di pesce in acqua fredda per un quarto d'ora,una volta pronta strizzatela e fatela sciogliere con due cucchiai di panna a fuoco dolce
-unite alla mousse di ricotta,mescolando il tutto con cura
-a questo punto unite le fragole a pezzetti e le scaglie di cioccolato,amalgamando con delicatezza
-versate nello stampo,livellate e lasciate in frigo tutta la notte 

-a questo punto preparate la gelatina di pistacchio: in un pentolino versare la maizena con lo zucchero, unire gradualmente l'acqua e sciogliere la pasta di pistacchio, passare sul fuoco,portare ad ebollizione e continuare a far bollire per cinque minuti,almeno fino a quando si sarà consolidata
fare raffreddare un pò,sempre mescolando e versare sul cheesecake e passare in frigo per qualche ora
-decorare con le fragole e le scaglie di cioccolato ,secondo la vostra fantasia
eccovi pronto il vostro delizioso cheesecake alla ricotta e fragole con gelatina di pistacchio
Alla prossima ricetta
Kiss kiss Ketti <3












venerdì 27 marzo 2015

CASSATA SICILIANA

Sono lieta di presentarVi sua Maestà la "Cassata Siciliana", sicuramente il dolce siciliano più conosciuto al mondo
Le radici della cassata affondano tra il IX e l’XI secolo, quando gli arabi introdussero a Palermo la canna da zucchero, la mandorla, il cedro, il limone, l'arancia amara e il mandarino. Insieme alla ricotta, che si produceva in Sicilia da tantissimo tempo, c’erano già tutti gli ingredienti base di questo dolce, che allora era un impasto di frolla farcito di ricotta e cotto al forno.
Nel periodo normanno, intorno alla fine del 1100, nel convento della Martorana di Palermo le suore crearono la pasta reale, un impasto dolcissimo fatto di mandorle e zucchero che sostituì la pasta frolla come involucro. In quel momento si passò dalla cassata al forno a quella a freddo. Ma non finisce mica qui. Arrivati gli spagnoli in Sicilia anche loro introdussero delle gustose novità, come il cioccolato e il pan di Spagna,chiamato così proprio per le sue origini. Il Pan di Spagna entrò a far parte della nostra ricetta insieme alle gocce di cioccolato che arricchirono la ricotta È con il barocco che si completa il capolavoro, la ricchezza degli stucchi che hanno abbellito la Sicilia si trasferì sulla cassata con le ricche decorazioni di frutti canditi in una molteplicità di gusti e colori, un’esplosione di opulenza e sfarzo che diedero a questo dolce l’aspetto che noi tutti conosciamo
Devo confessarvi che questa è stata la prima volta che mi sono cimentata nella realizzazione della cassata ed il risultato è stato davvero divino
Non voglio peccare di presunzione,ma mi limiterò solo a dirvi i commenti che sono stati fatti alla mia cassata....
Da palati attendibilissimi è stata giudicata la migliore cassata mai mangiata,giustamente bilanciata,per nulla stucchevole, fresca e delicata....praticamente irresistibile,infatti non ne è rimasta neanche una fettina da riassaporare il giorno dopo
Allora vi consiglio di portarla a tavola a Pasqua e in tutte le occasioni che più vi piacciono,sapendo già che sarà un sicuro successo

INGREDIENTI

Per il Pan di Spagna:

75 grammi di farina
75 grammi di fecola di patate
Un pizzico di sale
5 uova
1 bustina di vanillina
150 grammi di zucchero semolato
Preparazione
Dividete gli albumi dai tuorli in due ciotole; sbattete con l’aiuto delle fruste elettriche i tuorli con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto cremoso di color giallo chiaro. Montate gli albumi a neve e dopo aggiungete l’altro zucchero. Continuate a montare. Unite gli albumi montati ai tuorli e amalgamate bene il tutto. Aggiungete alle parti liquide la farina, la vanillina e la fecola di patate setacciate. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, attenti a non smontarlo. Imburrate e infarinate una teglia e versate l’impasto. Preriscaldate il forno (non ventilato) e infornate per circa 40 minuti a 180°. Abbiate l’accortezza di non aprire il forno durante la cottura, il composta potrebbe sgonfiarsi. Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, estraete la teglia e fate raffreddare. Il vostro pan di spagna è pronto.

Per la farcitura di ricotta:

500 grammi di ricotta di pecora freschissima
300 grammi di zucchero
50 grammi di gocce di cioccolato
1 bustina di vanillina
Come procedere:
Una volta acquistata la ricotta di pecora fresca lasciare che perda il suo siero tenendola in frigo almeno una notte prima di lavorarla. Alla ricotta fresca e asciutta unire lo zucchero e la vanillina e amalgamare il tutto, quindi lasciare riposare per circa un’ora. Setacciare l’impasto fino ad ottenere una crema morbida e liscia e aggiungere le gocce di cioccolato.

Per la pasta reale:

300 grammi di pasta di mandorle
50 grammi di pasta di pistacchio
miscelare i due componenti , ricavare un disco e delle strisce

per la glassa di zucchero:

150 grammi di zucchero
1 mestolino d'acqua
Come procedere:
Sciogliere lo zucchero nell’acqua a fuoco basso finché non diventa filante e trasparente
Dividere in tre dischi uguali la base di Pan di Spagna e metterne uno sul fondo dello stampo.
Sciogliere in acqua lo zucchero, e inumidire il Pan di Spagna. Da un altro disco di Pan di Spagna ricavare dei rettangoli delle stesse dimensioni di quelli preparati con la pasta reale, quindi posizionarli sul bordo dello stampo alternandoli.e. È importante preparare la glassa quando serve poiché va versata ancora calda.

Per comporre la cassata:

Una base di Pan di Spagna
Frutta candita mista
Acqua q.b.
Munirsi di uno stampo per cassata, tondo con i bordi a svasare di cm 26 di diametro e rivestirlo con della pellicola
Dividere in tre dischi uguali la base di Pan di Spagna e metterne uno sul fondo dello stampo.
Sciogliere in acqua lo zucchero,fatelo bollire per un quarto d'ora,quindi aggiungete del Maraschino secondo i vostri gusti e inumidire il Pan di Spagna. Da un altro disco di Pan di Spagna ricavare dei rettangoli delle stesse dimensioni di quelli preparati con la pasta reale, quindi posizionarli sul bordo dello stampo alternandoli.

Versare la ricotta con le gocce di cioccolato nello stampo
Quindi ricoprire il tutto con il Pan di Spagna rimasto e lasciar riposare un paio d’ore.

 A questo punto è possibile capovolgere la cassata su un vassoio rotondo e coprire con la glassa di zucchero appena preparata. Spalmare bene la glassa anche sui bordi in modo da ricoprirla interamente, quindi lasciare raffreddare.
Decorare con la ghiaccia,che preparerete con due cucchiai di albume,zucchero a velo e qualche goccia di limone, fino ad ottenere una consistenza che vi permetterà di "scrivere"
decorate con la frutta candita ,secondo la vostra fantasia e passate in frigo ,anche per una notte
A questo punto la vostra deliziosa cassata sarà pronta e non vi resterà altro da fare che assaporarla
Alla prossima ricetta 
Kiss Kiss Ketti <3